CONTO CORRENTE BANCOPOSTA: il canone annuale di Poste Italiane

Conto BancoPosta di Poste Italiane

Ecco le principali condizioni relative all’apertura del Conto BancoPosta di Poste Italiane, un conto corrente rivolto alle persone fisiche, con un canone annuale di 30,99 euro e funzioni di Internet Banking e Phone Banking incluse.


Viene offerta inoltre la possibilità di avere una carta di debito/prelievo denominata Postamat Maestro, una carta di credito BancoPosta, nelle versioni “classica” e “oro”, emessa da Deutsche Bank S.p.A. e distribuita da Poste Italiane e una carta “ricaricabile” (revolving) emessa da Agos S.p.A. e distribuita da Poste Italiane.

CHI VUOLE UN CANONE FISSO CHE COMPRENDA NUMEROSI SERVIZI GRATUITI E UNA SERIE DI SERVIZI AGGIUNTIVI DI VALORE

In questa analisi/recensione troverete informazioni (rapidamente accessibili cliccando in corrispondenza di ciascuna voce) relative a:


Aprendo Conto BancoPosta il cliente avrà a disposizione i seguenti  principali:

  • carta di prelievo e pagamento Postamat Maestro
  • libretti degli assegni
  • accredito dello stipendio e della pensione
  • domiciliazione delle principali bollette/utenze e RID
  • Fido BancoPosta
  • carte di credito BancoPosta
  • deposito titoli
  • esecuzione di bonifici per l’Italia e per l’estero
  • Postagiro
  • gestione del conto corrente via telefono Pronto BancoPosta (con funzioni informative e dispositive)
  • gestione del conto via Internet BancoPosta online (con funzioni di consultazione e dispositive)
  • Telepass Family BancoPosta
  • tariffe telefoniche speciali e servizi esclusivi associando il conto BancoPosta a una SIM PosteMobile


Tra i servizi a disposizione con Conto Bancoposta di Poste Italiane, questi sono i principali gratuiti:

  • Internet Banking(BancoPosta Online)
  • Phone Banking (Pronto BancoPosta)
  • numero illimitato di operazioni
  • spese annue per conteggio interessi e competenze
  • produzione estratto conto trimestrale, semestrale e annuale
  • estratto conto online
  • Prelievi da sportello automatico postale (ATM), tramite carta Postamat Maestro
  • Addebito tributi con F23 e F24 allo sportello
  • spese estinzione conto
  • pagamenti su terminali (POS) di esercenti aderenti al circuito Cirrus/Maestro in Italia e all’estero, tramite carta Postamat Maestro
  • blocco carta per furto/smarrimento
  • rilascio carnet assegni


Con l’apertura di Conto BancoPosta ci saranno alcune spese fisse che il correntista dovrà sostenere, tra queste le più rilevanti riguardano:

  • canone annuale: 30,99 euro (2,59 euro mensile o frazione di mese se il conto è attivato o estinto in corso d’anno)
  • imposta di bollo sul conto corrente: 34,20 euro
  • canone annuo carta di debito Postamat Maestro: 10,00 euro
  • canone annuo carta di credito BancoPosta “Classica”: 23,24 euro (Gratuita se associata a Mutuo BancoPosta)
  • canone annuo carta di credito BancoPosta “Oro”: 46,48 euro
  • canone annuo carta di credito BancoPosta “Ricaricabile”: 15,49 euro


Oltre ai costi fissi, alcuni di essi saranno variabili e si pagheranno al momento dell’utilizzo di determinati servizi messi a disposizione da Poste Italiane. Le principali spese variabili riguardano:

  • produzione estratto conto giornaliero o mensile: 1,00 euro
  • prelievi da sportello automatico bancario (ATM) in Italia, tramite carta Postamat Maestro: 1,75 euro
  • sostituzione Carta a seguito di blocco per furto e smarrimento: 5,00 euro


Interessi sulle somme depositate (tasso creditore annuo nominale): 0,15% lordo

Interessi passivi (Tasso debitore annuo nominale sulle somme utilizzate, TAN): 9,25 %

Capitalizzazione: annuale

Costo deposito titoli (diritti di custodia): max 30,00 euro annui e addebito con rata semestrale

Assegni:

  • Rilascio carnet assegni: gratuito
  • copia assegno postale e bancario negoziato presso Poste Italiane: 10,00 euro
  • richiamo di assegno: 10,00 euro
  • imposta di bollo per ciascun assegno postale e/o assegno postale vidimato richiesto in forma libera: 1,50 euro


Costo domiciliazione delle bollette/utenze: gratuito

Costo bonifici per l’Italia:

  • bonifico disposto a sportello (importo fino ad 50.000,00 euro): 2,50 euro
  • bonifico disposto tramite servizio BancoPosta online (importo massimo 15.000,00 euro): 1,00 euro
  • postagiro a sportello: 0,50 euro
  • postagiro online (importo massimo15.000,00 euro): 0,50 euro


In base alla legge attualmente in vigore è possibile recedere dal contratto sottoscritto con l’apertura di un Conto BancoPosta in qualsiasi momento, senza alcun tipo di penalità e senza spese di chiusura/estinzione del conto.
I tempi massimi di chiusura del rapporto contrattuale sono dichiarati essere di 30 giorni.


Per un rapido confronto delle condizioni e delle principali spese dei conti correnti recensiti potete andare qui.

Per le informazioni dettagliate e aggiornate riguardanti il Conto BancoPosta si rimanda al foglio informativo (o al documento di sintesi) presente sul sito di Poste Italiane all’indirizzo http://www.poste.it.

Conticorrenti.org non si assume alcuna responsabilità per eventuali variazioni delle condizioni praticate, essendo un sito puramente informativo e nato con lo scopo di offrire una panoramica sull’universo dei conti correnti offerti dalle varie banche che operano in Italia.

Potrebbe piacerti anche