CONTO CORRENTE ARANCIO: nessun canone, zero spese, non si paga l’imposta di bollo

Logo del Conto Corrente Arancio

Dopo la positiva esperienza di Conto Arancio il Gruppo ING, con la sua divisione Direct, nel 2008 lancia Conto Corrente Arancio. Si tratta di due prodotti con nomi simili ma profondamente diversi, essendo il primo solo un conto di deposito, mentre il secondo un vero e proprio conto corrente online indirizzato ai privati.

In questa analisi\recensione verranno prese in considerazione le condizioni relative all’apertura di Conto Corrente Arancio.
ING Direct consente al correntista di non pagare spese fisse, dal momento che anche con una giacenza media annua superiore a 5.000,00 euro l’imposta di bollo è GRATIS. In più, accreditando stipendio e/o pensione ogni mese o mantenendo una giacenza media annua di almeno 5.000,00 euro su Conto Corrente Arancio, ING Direct permette di non pagare l’imposta di bollo proporzionale su Conto Arancio per ben 3 anni.

In particolare verranno analizzati (rapidamente accessibili cliccando in corrispondenza di ciascuna voce):

CHI NON VUOLE ALCUN TIPO DI SPESA FISSA NELLA GESTIONE DELLE PROPRIE FINANZE


Con l’apertura di Conto Corrente Arancio il correntista avrà a disposizione una serie di servizi per operare. I principali offerti sono:

  • servizi bancari a disposizione 24h su 24, 7 giorni su 7
  • carta di debito (Bancomat Pagobancomat) V PAY
  • carta di Credito Visa Oro ING DIRECT (accreditando lo stipendio/pensione)
  • libretto degli assegni (accreditando lo stipendio/pensione)
  • accredito dello stipendio e della pensione
  • domiciliazione delle principali bollette/utenze e RID
  • mutui e finanziamenti
  • piattaforma per il trading online (accesso ai principali strumenti finanziari: dai titoli azionari ai titoli di stato, dalle obbligazioni agli ETF)
  • deposito titoli
  • esecuzione di bonifici per l’Italia e per l’estero
  • gestione del conto corrente via telefono: Phone Banking (con funzioni informative e dispositive)
  • gestione del conto via Internet: Internet Banking (con funzioni di consultazione e dispositive)


I principali servizi gratuiti connessi all’apertura di Conto Corrente Arancio sono:

  • numero illimitato di operazioni
  • spese apertura conto corrente
  • spese estinzione conto corrente
  • prelievi Bancomat (ATM) in tutta Europa
  • canone annuo carta di debito VPay Bancomat Pagobancomat
  • canone annuo carta di credito Visa Oro ING DIRECT
  • canone annuo per internet banking e phone banking
  • estratto conto corrente trimestrale on line
  • estratto conto carta di credito Visa Oro mensile on line
  • accredito stipendio/pensione
  • ricariche telefoniche (Tim, Vodafone, Wind, Tre, CoopVoce e Postemobile)
  • pagamento Rav/Mav
  • pagamento F24
  • bonifico verso Italia e UE (fino a 50.000 euro) con addebito in c/c
  • rilascio libretto degli assegni
  • pagamenti su terminali (POS) di esercenti aderenti al circuito Cirrus/Maestro in Italia e all’estero
  • blocco carta VPay Bancomat Pagobancomat
  • blocco carta di Credito Visa Oro ING DIRECT


Con Conto Corrente Arancio si dovranno sostenere anche spese e commissioni variabili in base ai servizi e operazioni utilizzati. Le principali sono:

  • produzione e invio estratto conto, contabile bonifico, contabile Mav/Rav e quientanza F24 via posta prioritaria (solo su richiesta): 5,00 euro
  • produzione e invio Estratto conto carta di credito Visa Oro mensile via posta prioritaria (solo su richiesta): 5,00 euro
  • prelievo sportello automatico con carta di credito Visa Oro in Italia e all’estero: 2,00 euro
  • prelievo contante negli sportelli di Poste Italiane: 5,00 euro
  • invio assegno circolare non trasferibile: 5,00 euro
  • invio libretto degli assegni liberi o non trasferibili (successivi al primo invio in un anno): 5,00 euro


Interessi sulle somme depositate (tasso creditore annuo nominale): 0,00 %

Interessi passivi (Tasso debitore annuo nominale sulle somme utilizzate, TAN): 7,00 %

Capitalizzazione: trimestrale

Costo deposito titoli (diritti di custodia): 0,00 euro

Assegni:

  • rilascio carnet assegni (10 assegni): gratuito
  • rilascio carnet assegni (10 assegni) successivo al primo invio in un anno: 5,00 euro
  • invio fotocopia/originale assegno: 5,00 euro


Costo domiciliazione delle bollette/utenze: gratuito

Costo bonifici per l’Italia:

  • bonifico Italia in uscita/entrata: 0,00 euro
  • giroconto verso Conto Arancio o altro Conto Corrente Arancio: 0,00 euro


E’ possibile fare richiesta di apertura del Conto Corrente Arancio direttamente online o chiamando gratuitamente il numero verde (denominato Numero Arancio) 800.71.72.73.

In base alla legge attualmente in vigore è possibile recedere dal contratto sottoscritto con l’apertura di Conto Corrente Arancio in qualsiasi momento, senza alcun tipo di penalità e senza spese di chiusura/estinzione del conto.


Per un rapido confronto delle condizioni e delle principali spese dei conti correnti recensiti potete andare qui.

Per le informazioni dettagliate e aggiornate riguardanti il Conto Corrente Arancio si rimanda al foglio informativo (o al documento di sintesi) presente sul sito di ING DIRECT all’indirizzo http://www.ingdirect.it.

Conticorrenti.org non si assume alcuna responsabilità per eventuali variazioni delle condizioni praticate, essendo un sito puramente informativo e nato con lo scopo di offrire una panoramica sull’universo dei conti correnti offerti dalle varie banche che operano in Italia.

Potrebbe piacerti anche