CONTO CORRENTE ZEROTONDO di Gruppo Intesa Sanpaolo: zero spese e canone

Conto corrente Zerotondo di Intesa Sanpaolo

Il Conto Corrente Zerotondo è il prodotto a canone zero (si paga però l’imposta di bollo annuale di 34,20 euro) offerto a soggetti privati da Banca Intesa San Paolo S.p.A., gestibile totalmente da casa, attraverso Internet (Internet Banking) e il telefono (Phone Banking), oppure utilizzando gli sportelli automatici (A.T.M.) Bancomat e i terminali self-service.

In generale questo conto corrente è pensato per chi effettua poche operazioni in filiale. Tale prodotto offre al cliente la possibilità di effettuare gratuitamente il primo versamento mensile allo sportello, mentre per le successive operazioni occorrerà pagare una commissione supplementare di 2,50 euro.

In questa analisi\recensione verranno esaminati i seguenti aspetti (rapidamente accessibili cliccando in corrispondenza di ciascuna voce) di Conto Zerotondo di Banca Intesa SanPaolo:

CHI USA I SERVIZI DELLA BANCA DA CASA, VIA INTERNET O TELEFONO, OPPURE UTILIZZANDO I SERVIZI BANCOMAT E SELF-SERVICE


Per i clienti al di sotto dei 26 anni, ovvero che non abbiano ancora compiuto il ventiseiesimo anno d’età al momento della sottoscrizione del contratto, esiste anche una variante, denominata Zerotondo Under 26, che prevede l’esenzione dal pagamento della commissione sopra citata su tutte le operazioni svolte in filiale.

Al momento in cui stiamo scrivendo questa recensione Zerotondo offre gratuitamente Bonus Intesa Sanpaolo, ovvero l’adesione a un esclusivo programma che consente di ottenere sconti sugli acquisti effettuati dal cliente in uno degli oltre 10.000 punti vendita convenzionati presenti in tutta Italia, identificabili dal logo Bonus posto sulle vetrine.

Zerotondo offre la possibilità di attivare servizi opzionali (a pagamento) su richiesta del cliente, quali il deposito titoli a condizioni agevolate e la polizza assicurativa “Obiettivo Assistenza” di EurizonTutela che, a seconda delle opzioni attivate, offre protezione relative a emergenze legate alla salute, alla casa, all’auto e in caso di furto, rapina o scippo del denaro prelevato presso la banca.


Con Zerotondo si avranno a disposizione una serie di servizi bancari base e evoluti. I principali offerti sono:

  • carta di debito (su circuiti Bancomat, PagoBancomat, Moneta, Maestro e Cirrus)
  • libretto degli assegni
  • pagamento bollettini MAV, RAV e RIBA
  • pagamento delle imposte dei modelli F23, F24 e ICI
  • carta di credito a rimborso programmato (circuito MasterCard)
  • bonifico ordinario per l’Italia e per l’estero
  • gestione del conto corrente via telefono (Phone Banking con funzioni di consultazione e disposizione chiamando il Call Center) e cellulare (tramite un’applicazione specifica)
  • gestione del conto via Internet (Internet Banking con funzioni di consultazione e disposizione)
  • pagamento dei pedaggi autostradali (Fastpay)
  • domiciliazione delle utenze
  • accredito dello stipendio o della pensione

Banca Intesa SanPaolo mette a disposizione del correntista anche questi servizi gratuiti principali:

  • Internet Banking
  • Phone Banking
  • spese di apertura del conto corrente
  • spese di chiusura del conto corrente
  • numero illimitato di operazioni
  • spese annue per conteggio interessi e competenze
  • canone annuo carta di debito internazionale (su circuiti Bancomat, PagoBancomat, Moneta, Maestro e FastPay)
  • canone annuo carta di credito a rimborso programmato “Clessidra”
  • invio estratto conto corrente on line
  • prelievi da sportello automatico (ATM) di Banca Intesa Sanpaolo tramite carta di debito
  • bonifico disposto su canale telematico sia su banche del gruppo Intesa Sanpaolo che su altre banche
  • pagamento ricorrente delle utenze domestiche per le quali la fattura viene trasmessa al cliente dall’ente erogante (ad es Telecom, Tim, fornitura gas, fornitura acqua, etc…)
  • addebito tributi con modelli F23 e F24
  • rilascio libretto degli assegni
  • pagamenti tramite carta di debito (POS) in tutto il mondo
  • addebito pagamenti FastPay
  • commissione per servizio acquisto carburante tramite carta di credito
  • ricarica cellulare

Le principali spese fisse di Zerotondo riguardano:

  • imposta di bollo annuale sul conto corrente: 34,20 euro

Le spese e commissioni variabili che devono essere segnalate sono:

  • invio estratto conto corrente e contabile cartacei per posta (a richiesta) per ogni invio: 2,00 euro
  • anticipo contante presso sportelli automatici di banche non del Gruppo Intesa Sanpaolo in Italia: 2,00 euro
  • anticipo contante presso sportelli automatici di altre banche in Italia e all’estero: 2,50 euro
  • bonifico (fino a  50.000,00 euro) verso Italia e Paesi Ue con addebito in c/c disposto in filiale su Banche del Gruppo Intesa Sanpaolo: 2,50 euro
  • bonifico (fino a  50.000,00 euro) verso Italia e Paesi Ue con addebito in c/c disposto in filiale su Banche non del gruppo Intesa Sanpaolo: 3,50 euro
  • recupero spese per smarrimento/furto/danneggiamento supporto O-KEY (chiavetta contenente i codici segreti per l’accesso ai servizi via Interner): 10,00 euro
  • commissione pagamento RIBA: 0,30 euro
  • commissione pagamento RAV: 2,07 euro
  • commissione pagamento ICI: 2,84 più spese postali per ogni singolo modulo ICI presentato
  • costo per operazione allo sportello (esente in caso di c/c intestato a una sola persona di età inferiore ai 26 anni o di prima operazione di versamento contante per ciascun mese solare): 2,50 euro in aggiunta al costo specifico dell’operazione (ad esempio nel caso di un bonifico)

Interessi sulle somme depositate (Tasso creditore annuo nominale): 0,00%

Interessi passivi (Tasso debitore annuo nominale sulle somme utilizzate, TAN): massimo 12,25%

Assegni:

  • costo rilascio primo carnet assegni (10 assegni): gratuito
  • costo assegni negoziati resi insoluti, richiamati, irregolari: 7,00 per ogni assegno

Costo domiciliazione delle bollette/utenze: gratuito (per pagamento tramite RID)

Costo bonifici per l’Italia:

  • costo bonifico (fino a 50.000,00 euro) verso Italia e Paesi Ue con addebito in c/c usando il canale telematico: gratuito
  • costo bonifico (fino a  50.000,00 euro) verso Italia e Paesi Ue con addebito in c/c disposto in filiale su Banche del Gruppo Intesa Sanpaolo: 2,50 euro
  • bonifico (fino a  50.000,00 euro) verso Italia e Paesi Ue con addebito in c/c disposto in filiale su Banche non del gruppo Intesa Sanpaolo: 3,50 euro
  • costo bonifico (oltre 50.000,00 euro) con addebito in conto corrente: 1,5 per mille della somma (commissione minima di servizio: 4,00 euro)


In base alla legge attualmente in vigore è possibile recedere dal contratto sottoscritto con l’apertura di un Conto Corrente Zerotondo in qualsiasi momento, senza alcun tipo di penalità e senza spese di chiusura/estinzione del conto. Il cliente dovrà comunque pagare eventuali importi relativi a servizi già prestati dalla banca secondo le condizioni economiche previste nel contratto ed eventuali oneri fiscali già maturati.

I tempi massimi di chiusura del rapporto contrattuale sono dichiarati essere di 3 giorni dalla ricezione della comunicazione di recesso.

Il Gruppo Intesa Sanpaolo mette a disposizione dei propri clienti un servizio di assistenza operativa fruibile attraverso il numero 800.303.300 (dall’estero +39 011 8019.170) per i servizi via Internet e il numero 800.303.303 per i servizi forniti via telefono.

Per un rapido confronto delle condizioni e delle principali spese dei conti correnti recensiti potete andare qui.

Per le informazioni dettagliate e aggiornate riguardanti il Conto Corrente Zerotondo si rimanda al foglio informativo (o al documento di sintesi) presente sul sito del Gruppo Intesa Sanpaolo all’indirizzo http://www.intesasanpaolo.com.


Conticorrenti.org non si assume alcuna responsabilità per eventuali variazioni delle condizioni praticate, essendo un sito puramente informativo e nato con lo scopo di offrire una panoramica sull’universo dei conti correnti offerti dalle varie banche che operano in Italia.

Potrebbe piacerti anche