Novità Conto Arancio di Ing Direct: Ecco l’Imposta di Bollo

Conto Arancio di Ing Direct

Importante novità legata a Conto Arancio, il conto deposito on-line di Ing Direct. Infatti la banca diretta olandese ha introdotto il pagamento dell’imposta di bollo, obbligatoria per legge, sul suo conto di deposito, sia per i nuovi clienti che per coloro che risultavano titolari di un Conto Arancio a fine Aprile 2012.

In questi giorni Ing Direct sta dando comunicazione ai vecchi clienti dell’obbligo per loro di farsi carico del pagamento dell’imposta di bollo, finora offerta gratis, tanto da configurare questo prodotto di risparmio come conto deposito a zero spese reali.
Chiaramente, trattandosi di una variazione unilaterale delle condizioni contrattuali, Ing Direct offre la possibilità di recedere dal contratto entro 60 giorni dalla comunicazione del cambiamento.
Tuttavia, per evitare di pagare l’imposta di bollo su Conto Arancio è possibile aprire Conto Corrente Arancio entro il 30 Settembre 2012, disponendo l’accredito della pensione o dello stipendio (causale ABI 27) su di esso entro il 31 Dicembre 2012 o mantenendo una giacenza media annua di almeno 5.000 € sul conto corrente stesso fino al 31 Dicembre 2012.
Tali modalità per non pagare l’imposta di bollo saranno valide non solo per tutto il 2012, ma anche per il 2013 e il 2014.

In caso di titolarità di più Conti Arancio da parte di uno stesso cliente, l’eventuale esenzione dal pagamento del bollo sarà applicata sul Conto Arancio con il saldo maggiore.

Ricordiamo che l’ammontare del nuovo bollo proporzionale, secondo quanto disposto dal Decreto Fiscale del 24 Febbraio 2012, corrisponde allo 0,1% del patrimonio totale al 31 Dicembre 2012 per l’anno in corso, con un minimo di 34,20 € e un massimo di 1.200 €.
A partire dal 2013, invece, verrà eliminato il tetto massimo e l’aliquota applicata sarà dello 0,15% del patrimonio totale al 31 Dicembre dell’anno di riferimento, con un minimo di 34,20 €.

Relativamente a Conto Arancio, restano comunque gratuite le spese relative alle operazioni di apertura, chiusura, nonché quelle di deposito e trasferimento di fondi. Anche il rendiconto on-line è gratis.

E’ possibile consultare il rendimento attuale di Conto Arancio qui, tenendo presente che i nuovi clienti che decideranno di aprire il conto deposito di Ing Direct entro il 31 Luglio 2012 godranno di un tasso di interesse del 3,50% (lordo) applicato per vincoli di 12 mesi, attraverso l’opzione “Arancio+”, che consente di aprire fino a 3 vincoli, ciascuno di 100.000 € al massimo.


Per avere un quadro più completo dei vincoli sulle giacenze offerti dalla banche che operano in Italia potete consultare l’apposita sezione dedicata al confronto dei conti di deposito qui.
Potete verificare rapidamente condizioni e principali spese per fare un confronto dei conti correnti qui.

Potrebbe piacerti anche