Nuovo Conto Corrente Base al Via il 1° Giugno 2012: ecco Caratteristiche e Condizioni

Conto Corrente di BaseDopo varie fasi alterne è stato presentato oggi a Roma il nuovo conto corrente base, con costi di tenuta ridotti al minimo o gratuiti per tutti i cittadini che hanno un indicatore di reddito ISEE inferiore a 7.500 euro o sono titolari di una pensione fino a 1.500 euro mensili.

Il nuovo conto corrente base nasce a seguito della convenzione, sottoscritta lo scorso 28 Marzo, da Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF)-Dipartimento del Tesoro, Banca d’Italia, ABI, le Poste Italiane e Associazione Italiana Istituti di pagamento e di moneta elettronica e ratificata dal Comitato Esecutivo dell’Associazione Bancaria Italiana il 18 Aprile 2012.
Questo nuovo strumento di inclusione finanziaria, ovvero pensato per ampliare il numero di titolari di conto corrente, rientra nella serie di provvedimenti volti a ridurre l’uso del contante e a promuovere una serie di strumenti di pagamento che siano più efficienti.
A partire dal 1° Giugno 2012, data dalla quale sarà effettivamente operativa la convenzione, i firmatari offriranno un conto corrente base rivolto a tutti i consumatori, con un particolare riguardo per le fasce sociali disagiate e per i pensionati in genere.


Potranno infatti richiedere il conto base:

  • tutti i già clienti delle varie banche firmatarie della convenzione
  • le fasce socialmente svantaggiate: ovvero i consumatori con reddito ISEE annuo inferiore a 7.500 euro
  • i titolari di pensione fino a 1.500 euro mensili

Le particolari condizioni di vantaggio, volte alla riduzione al minimo delle spese di tenuta del conto corrente e di molti dei servizi, anche avanzati, ad esso associati, sono differenti a seconda dei richiedenti.
In tutti i casi viene proposto dalle banche un canone annuo onnicomprensivo (gratuito per le fasce socialmente disagiate), che include un certo numero di operazioni annue per vari servizi. Le commissioni sulle eventuali operazioni eccedenti il numero compreso nel canone annuo vengono calcolate sulla base di quelle applicate ai conti correnti con operatività media. Il costo quindi varia da banca a banca.
Altro aspetto comune a tutti i nuovi conti correnti base è che le giacenze non vengono remunerate in alcun modo, quindi non si percepiranno interessi sulle somme depositate.
Vediamo quali sono le caratteristiche e condizioni delle due tipologie di c/c offerte a seconda che si rientri in una delle due classi di accesso.

CONDIZIONI DEL CONTO CORRENTE BASE PER FASCE DI REDDITO SOCIALMENTE SVANTAGGIATE

Tutti i consumatori che dichiarano di avere un reddito annuo ISEE inferiore a 7.500 euro hanno diritto a richiedere il conto corrente base senza pagare:

  • spese
  • imposta di bollo

Le richieste per questo prodotto devono essere accompagnate da un’autocertificazione che attesti la non titolarità di un altro conto base. Inoltre i titolari sono tenuti a fornire, entro il 1° Marzo di ogni anno, un’autocertificazione dalla quale risulti il reddito ISEE in corso di validità.
L’offerta del conto corrente base include, oltre alla possibilità di accedere al conto da vari canali alternativi (Internet Banking, Phone Banking, ATM e altri simili), le condizioni indicate in tabella, ricavate direttamente dal documento dell’ABI rilasciato a seguito della presentazione della convenzione:

TIPO DI OPERAZIONE INCLUSA NEL CANONE

NUMERO DI OPERAZIONI

Emissione, rinnovo e sostituzione carta di debito

1

Operazioni di pagamento attraverso carta di debito

Illimitate

Prelievo contante allo sportello

6

Prelievo tramite ATM del prestatore dei servizi di pagamento e del suo Gruppo

Illimitate

Prelievo tramite ATM di altro prestatore di servizi di pagamento

12

Operazioni di addebito diretto nazionale o SEPA

Illimitate

Pagamenti ricorrenti tramite bonifico con addebito in conto

12

Pagamenti effettuati tramite bonifico con addebito in conto

6

Versamenti in contanti e versamenti assegni

12

Pagamenti ricevuti tramite bonifico (incluso accredito stipendio e pensione)

36

Elenco movimenti

6

Comunicazioni di trasparenza (incluse le spese postali)

1

Invio informativa periodica con avviso di superamento operazioni incluse nel canone

4

 

CONDIZIONI DEL CONTO CORRENTE BASE PER TITOLARI DI PENSIONE FINO A 1.500 EURO

Tutti i titolari di pensione fino a 1.500 euro mensili, che non rientrano nelle fasce di reddito svantaggiate citate in precedenza, possono chiedere l’apertura di due prodotti:

  1. conto di base gratuito per la tipologia di servizi e il numero di operazioni che riportiamo nella tabella di seguito
  2. conto di base gratuito che includa esclusivamente la tipologia di servizi e numero di operazioni riportate nella tabella di seguito. In questo caso è possibile che venga offerto un numero di operazioni superiori a quello indicato.

Anche per il conto corrente base per pensionati è richiesta la presentazione di un’autocertificazione dalla quale risulti la non titolarità di un altro conto di base e la comunicazione, con cadenza annuale ed entro il 1° Marzo di ciascun anno, del proprio trattamento pensionistico.
Ecco la tabella che riporta tipologia e numero di operazioni offerte gratuitamente ai pensionati aventi diritto:

TIPO DI OPERAZIONE GRATUITA

NUMERO DI OPERAZIONI

Emissione, rinnovo e sostituzione carta di debito

1

Operazioni di pagamento attraverso carta di debito

Illimitate

Prelievo contante allo sportello

12

Prelievo tramite ATM del prestatore dei servizi di pagamento e del suo Gruppo

Illimitate

Pagamenti ricevuti tramite bonifico nazionale e SEPA (incluso accredito stipendio e pensione)

Illimitate

Elenco movimenti

6

Comunicazioni di trasparenza (incluse le spese postali)

1

Invio informativa periodica con avviso di superamento operazioni incluse nel canone

4

 

 

Fonte: www.abi.it


Potete verificare rapidamente condizioni e principali spese per fare un confronto dei conti correnti qui.
Per avere un quadro più completo dei vincoli sulle giacenze offerti dalla banche che operano in Italia potete consultare l’apposita sezione dedicata al confronto dei conti di deposito qui.

Potrebbe piacerti anche